Disdetta Enel – Modulo e Guida

In questa guida spieghiamo come disdire un contratto con Enel e mettiamo a disposizione un modulo disdetta Enel da compilare e stampare.

Enel è un’azienda multinazionale produttrice e distributrice di energia elettrica e di gas.

Effettuare la procedura per disdire il l’abbonamento è veramente semplice e si può scegliere tra inviare una comunicazione in forma scritta o contattare un operatore telefonico.

Per quanto riguarda la prima soluzione, dovete scaricare il modulo presente in fondo a questa pagina, riempire tutti i campi, allegare una fotocopia di un documento d’identità valido e inviarlo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

La comunicazione deve essere inviata con almeno trenta giorni di anticipo. L’indirizzo di spedizione è

Enel Servizio Elettrico – Casella postale 1100 – 85100 Potenza.

La disdetta del contratto sarà attuata entro poco tempo.

Da segnalare che esistono due modelli diversi, sempre presenti in fondo alla pagina, per effettuare la disdetta del contratto. Uno è valido per i contratti recenti mentre l’altro per quelli più vecchi. l’utilizzo dei fac simile disdetta Enel è lo stesso, bisogna inserire i dati dell’intestatario del contratto e quelli relativi al contratto da disdire.

I due modelli sono messi a disposizione in formato Doc, possono quindi essere aperti e modificati con Word o con un altro programma che supporta questo formato in modo molto semplice. Dopo che i moduli sono stati compilati, è possibile stamparli e inviarli all’indirizzo indicato in precedenza.

Per effettuare la disdetta tramite un operatore telefonico,dovete contattare questo numero verde 800 900 800, oppure se si chiama dall’estero è attivo a pagamento il numero +390230172011. Per procedere in maniera veloce e agevole all’operazione, è necessario conoscere determinate informazioni, ovvero

Il numero cliente, disponibile sulla vostra bolletta.

L’indirizzo dell’abitazione per la quale si richiede l’interruzione.

Il codice fiscale dell’intestatario del contratto stipulato.

La lettura del contatore.

L’indirizzo a cui inviare la bolletta di chiusura conto.

La data indicativa nella quale disattivare la fornitura del servizio.

La disdetta Enel risulta essere quindi piuttosto semplice.

Download Attachments